02 87388594 / 333 6293127 info@principessaclinic.it
Seleziona una pagina

MASSAGGIO

EMOLINFATICO

Massaggio Emolinfatico

Tra i trattamenti per la cellulite non invasivi, il massaggio emolinfatico è un massaggio drenante efficace in tutte le situazioni di ritenzione idrica dovuta a insufficienza circolatoria e linfatica, ed è utile per prevenire la comparsa della cellulite.

Le tecniche manuali utilizzate sono:

•     Sfioramento

•     Frizione

•     Impastamento

•     Percussione

Questo tipo di massaggio è consigliato a soggetti con pelli asfittiche, a persone che devono dimagrire, a chi ha pelli con edema, a chi ha appena subito un intervento chirurgico e in ambito sportivo. Sono consigliate 2 sedute a settimana, della durata di un’ora.

In cosa consiste il massaggio emolinfatico

Tra i trattamenti per la cellulite non invasivi il massaggio emolinfatico è uno dei più efficaci. Permette infatti di trattare l’edema agendo sulla circolazione emolinfatica, e dunque sia sulla circolazione sanguigna che su quella linfatica, andando a normalizzare la microcircolazione.

Come? Stimolando le contrazioni ritmiche della muscolatura intrinseca dei vasi linfatici e accelerando i processi di filtrazione e riassorbimento negli interstizi del tessuto connettivo.

I trattamenti per la cellulite non invasivi consistono in manovre di sfregamento della cute e di impastamento dei tessuti grazie alle quali viene riattivata la circolazione sanguigna e linfatica nelle zone periferiche del corpo con risultati efficaci: le scorie del metabolismo si eliminano e così pure le tossine e l’acido lattico dell’apparato muscolare.

I benefici del massaggio emolinfatico per la cellulite e non solo

Il massaggio emolinfatico combatte la formazione della cellulite e le adiposità localizzate ed è particolarmente efficace in caso di ritenzione idrica o in caso di cellulite edematosa e fibrosa.

Con gli opportuni adattamenti ben si presta anche ad attenuare i gonfiori nei mesi immediatamente precedenti il parto e in quelli subito successivi. Infine, le particolari manovre messe in atto durante la seduta, alleviano lo stress andando a distendere la muscolatura e a normalizzare il sistema nervoso.

Ecco dunque che, il massaggio emolinfatico, apporta grandi benefici soprattutto in caso di gonfiori e senso di pesantezza alle gambe, cellulite, adiposità e pelle poco tonica. È particolarmente utile anche per la distensione dei fasci muscolari e per ottenere un effetto sedativo e antistress.

Sei di FRETTA?

Compila il modulo per essere ricontattato. Ti basta 1 minuto.

Oppure