02 87388594 / 333 6293127 info@principessaclinic.it
Seleziona una pagina

OCCHI BLEAFAROPLASTICA

DURATA
Il trattamento ha una durata
di 90 minuti.
RICOVERO

Day Hospital – 

Non necessario
RECUPERO
3 / 5 giorni per riprendere tutte le attività (escluso lo sport).

Blefaroplastica chirurgia palpebrale

La blefaroplastica, o chirurgia palpebre, è una procedura per rimuovere la pelle in eccesso e il grasso dalle palpebre superiori e inferiori. Si tratta di un intervento che può correggere palpebre superiori cadenti e le borse gonfie sotto gli occhi, caratteristiche che in alcuni casi possono interferire anche con la vista.

Le immagini hanno solo scopo dimostrativo. Il risultato può variare da cliente a cliente e solo dopo una prima visita è possibile accertare il risultato.

Chi può sottoporsi a questo intervento?

I candidati ideali per effettuare una blefaroplastica sono coloro che cercano un miglioramento nel loro aspetto.

In genere i pazienti hanno trentacinque anni o più, ma in alcuni casi i pazienti sono più giovani, soprattutto quando esiste una tendenza familiare ad avere borse.

In cosa consiste l’intervento?

Il più delle volte le incisioni vengono praticate sulle linee naturali delle palpebre superiori e appena sotto le ciglia nelle inferiori; in alcuni casi possono estendersi verso le rughe dette “zampe di gallina”. Attraverso queste incisioni, che verranno chiuse con suture molto sottili, si rimuove l’eccesso di grasso e di pelle.

In pazienti giovani in cui c’è solo grasso in eccesso, è possibile eseguire una blefaroplastica transcongiuntivale delle palpebre inferiori, dove l’incisione è posizionata all’interno della palpebra inferiore senza lasciare cicatrici visibili.

 

PERCHÉ SCEGLIERCI

$

Team di specialisti con esperienza decennale

$

Approccio personalizzato per ogni tipo di intervento

$

Possibilità di ottenere comodi finanziamenti

$

Mettiamo al primo posto la sicurezza dei clienti

test

test

Durata, tipo di anestesia e ricovero?

L’intervento di solito dura da una a tre ore. Si esegue in anestesia locale con sedazione, o meno frequentemente, in anestesia generale, a seconda delle preferenze del chirurgo. Se viene eseguito con anestesia locale e sedazione il paziente si sente rilassato e le palpebre sono insensibili al dolore; con l’anestesia generale il paziente dorme durante l’operazione.

Normalmente non è necessario il ricovero in clinica.

Ripresa dopo l'intervento?

Dopo l’intervento di blefaroplastica, o chirurgia palpebre, è necessario applicare una pomata negli occhi per lubrificarli e, in alcuni casi, un bendaggio morbido. Si può avere un leggero fastidio sulle palpebre che migliora con i farmaci prescritti dal chirurgo. I punti vengono rimossi in un intervallo che può variare da due giorni a una settimana dall’intervento. Il gonfiore e lividi gradualmente diminuiscono e scompaiono completamente.

La maggior parte dei pazienti che si sottopone ad una blefaroplastica comincia a leggere o guardare la TV in due o tre giorni. Potrebbe essere necessario indossare occhiali da sole per poche settimane e applicare la protezione solare sulle palpebre. È necessario mantenere un relativo riposo per tre a cinque giorni ed evitare attività faticose per 3 settimane.

Risultati?

Le cicatrici possono apparire rosse durante i primi mesi, ma spariranno gradualmente fino a rimanere una linea quasi invisibile.

I risultati della blefaroplastica si vedono per anni e in molti casi i risultati sono permanenti.

Rischi dell'intervento?

Quando questa procedura viene eseguita da un chirurgo qualificato le complicazioni sono poco frequenti e minori. I rischi possono essere minimizzati seguendo attentamente le istruzioni del chirurgo, sia prima che dopo l’intervento chirurgico.

Complicanze minori che possono verificarsi dopo la blefaroplastica includono l’edema temporaneo delle palpebre e una leggera asimmetria nella guarigione.

Sei di FRETTA?

Compila il modulo per essere ricontattato. Ti basta 1 minuto.

Oppure