02 87388594 / 333 6293127 info@principessaclinic.it
Seleziona una pagina

ADDOMINOPLASTICA

 

 

DURATA
Il trattamento ha una durata
di 240 minuti.
RICOVERO

Day Hospital – 

Non necessario
RECUPERO
15 / 25 giorni per riprendere tutte le attività (escluso lo sport).

Addominoplastica

L’addominoplastica è l’operazione che consiste nella rimozione dell’eccesso di pelle e grasso addominale correggendo la flaccidità muscolare causata dal rilassamento della parete addominale. Si verifica nei pazienti che hanno avuto un’importante perdita di peso o gravidanze multiple. L’addominoplastica dona un addome piatto, più teso e una vita più stretta.

 

Le immagini hanno solo scopo dimostrativo. Il risultato può variare da cliente a cliente e solo dopo una prima visita è possibile accertare il risultato.

Chi può sottoporsi a questo intervento?

I candidati ideali per subire un’addominoplastica sono quei pazienti con un accumulo di grasso e di pelle nell’addome che non migliorano nonostante la dieta o l’esercizio fisico. Questo intervento è particolarmente utile nelle donne che hanno avuto gravidanze multiple e non hanno recuperato il loro tono iniziale.

È consigliato anche alle persone anziane con una perdita di elasticità della pelle addominale, una situazione spesso associata con l’obesità moderata.

PERCHÉ SCEGLIERCI

$

Team di specialisti con esperienza decennale

$

Approccio personalizzato per ogni tipo di intervento

$

Possibilità di ottenere comodi finanziamenti

$

Mettiamo al primo posto la sicurezza dei clienti

test

test

In cosa consiste l'intervento?

L’addominoplastica viene eseguita attraverso una lunga incisione da un’anca all’altra, appena sopra il pube, una seconda incisione è fatta intorno all’ombelico per separarlo dai tessuti circostanti: si stacca la pelle della parete addominale fino alle costole esponendo i muscoli addominali che vengono tirati e uniti sulla linea mediana, fornendo così una parete addominale ferma, tesa e una vita stretta. La pelle scollata si allunga verso il pube e la pelle in eccesso si rimuove, mentre l’ombelico è posto nella sua nuova posizione. Si finisce con una sutura di tutte le incisioni e si realizza una medicazione con una benda a forma di tubo. Uno o due drenaggi temporanei serviranno per rimuovere il liquido in eccesso che potrebbe accumularsi nella zona interessata.

Nella mini-addominoplastica viene utilizzata un’incisione molto più piccola, anche sopra il pube, senza toccare l’ombelico. La pelle in questo caso è separata solo tra l’incisione e l’ombelico, la pelle in eccesso viene rimossa e la ferita suturata. Non sempre è necessario lasciare un drenaggio in questa procedura chirurgica.

Durata, tipo di anestesia e ricovero?

L’addominoplastica completa richiede solitamente tra le due e le quattro ore, a seconda della quantità di correzione necessaria. Una mini-addominoplastica dura solitamente da una a due ore. Il tipo di anestesia utilizzata per eseguire un’addominoplastica è l’anestesia generale, durante la quale il paziente sarà addormentato fino alla fine dell’intervento chirurgico. In alcuni casi, in particolare nella mini-addominoplastica, può essere utilizzata anestesia locale con sedazione, in modo che durante l’intervento il paziente si trovi sveglio ma rilassato e l’addome è insensibile al dolore.

Ripresa dopo l'intervento?

Durante i primi giorni l’addome è di solito un po’ gonfio e si può sentire fastidio o dolore che si controlla con i farmaci prescritti. I punti esterni verranno rimossi dopo cinque – sette giorni, mentre i punti interni, le cui estremità escono dall’incisione, verranno rimossi in due o tre settimane. Per circa un mese si dovrà indossare una pancera elastica. Se le condizioni fisiche erano buone prima dell’intervento e il paziente presenta una buona muscolatura addominale, la ripresa dall’addominoplastica sarà più veloce. Alcune persone tornano a lavorare in circa due settimane, mentre altri richiedono tre o quattro settimane di riposo e di recupero. L’esercizio fisico aiuta a riprendersi prima.

Anche le persone che non praticavano nessuno sport prima di un intervento chirurgico dovrebbero svolgere un programma di esercizi per ridurre il gonfiore, ridurre il rischio di formazione di trombo venosi e tonificare i muscoli. Tuttavia, l’esercizio fisico intenso dovrebbe essere evitato fino a quando il paziente non si sentirà in ottime condizioni dopo l’intervento. Anche se le cicatrici non potranno mai scomparire non saranno visibili anche quando si indossa il bikini o il costume da bagno.

Risultati?

L’addominoplastica, sia totale o mini, fornisce ottimi risultati in pazienti i cui muscoli addominali sono deboli e hanno un eccesso di pelle e di grasso. Nella maggior parte dei casi i risultati sono definitivi, a condizione che siano accompagnati da una dieta equilibrata ed esercizio fisico regolare.

Rischi dell'intervento?

Ogni anno centinaia di addominoplastiche vengono eseguite con successo. Quando eseguita da un chirurgo qualificato i risultati sono generalmente molto buoni ed è possibile ridurre il rischio di complicanze seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal medico prima e dopo l’intervento chirurgico, in particolare quelle che si riferiscono a quando riprendere l’attività fisica.

Sei di FRETTA?

Compila il modulo per essere ricontattato. Ti basta 1 minuto.

Oppure